Pubblicato: martedì 31.1.2017 alle 18:20
191 Numero visite | Sei in Fisco e Lavoro
Articoli correlati

L’INPS ha avviato lo sportello voce in provincia di Cu...

Piemonte
Aperto ogni primo giovedì del mese

Provvidenze economiche per invalidi civili, ciechi civili e ...

Roma
Direzione Centrale delle Prestazioni dell'INPS

Ultime notizie su pensioni. Cosa cambia nel 2017 sulle pensi...

Pensioni
Quattordicesima e... Tutte le novità sulle pensioni

Pensioni
Due versioni diverse

Invalidi civili, possibili ritocchi ai requisiti per l’Ape sociale

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: martedì 31. 1. 2017 alle 18:20
Categoria: Fisco e Lavoro
191 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tag:, , ,

Molti lavoratori non lontani dal pensionamento sono in attesa di conoscere le regole per usufruire delle misure previdenziali introdotte dalla legge di bilancio 2017 e disponibili a partire dal prossimo mese di maggio. È prevista a breve l’emanazione di alcuni decreti ministeriali dedicati alle diverse novità.

Vittorio Spinellimartedì 31 gennaio 2017
L’attesa degli interessati si concentra in particolare sull’Ape, la nuova modalità di anticipo della pensione condizionato da un prestito bancario, nelle due versioni “Ape sociale”, sostanzialmente gratuita, e “Ape volontaria” con un rimborso rateale del prestito.
L’Ape sociale favorisce il lavoratore che abbia almeno 30 anni di contributi versati e che assista da almeno sei mesi un familiare – il coniuge, un genitore, un figlio – con handicap grave. Accedono all’Ape gratuita anche i lavoratori che abbiano una capacità lavorativa ridotta di almeno il 74%, la stessa percentuale degli invalidi civili.
Tuttavia, già prima dei decreti attuativi, è in vista una correzione all’Ape sociale per allargare la fascia dei lavoratori invalidi interessati, attraverso un allineamento con i requisiti per l’invalidità accertata presso l’Inail. Sempre restando nei limiti delle risorse disponibili, è in esame la possibilità di estendere l’Ape sociale anche a coloro che sono riconosciuti invalidi al 60%. È invece improbabile, al momento, un ritocco al ribasso del requisito anagrafico, ora richiesto a partire dai 63 anni di età.
Assegni Inps. Sempre fermi gli importi degli assegni liquidati dall’Inps a invalidi civili, mutilati, ciechi e sordomuti. Il costo della vita accertato dall’Istat non presenta aumenti significativi, ed è quindi confermato a 279,47 euro l’importo dell’assegno mensile (definitivo per il 2016 ma ancora provvisorio per il 2017). Non cambiano anche i limiti di reddito annuale che condizionano il pagamento degli assegni: 4.800,38 euro per gli invalidi parziali e i minori; 16.532,10 euro per le altre qualifiche di invalidità.
Al volgere dei 65 anni e 7 mesi di età il sussidio in pagamento ai sordomuti, agli inabili civili, agli invalidi e ai mutilati è automaticamente sostituito con l’assegno sociale per gli anziani. Una sostituzione, dettata dalla legge, con un importo mensile di 448,07 euro per l’anno 2017.
Ma l’età cambierà nel 2018. L’assegno sociale potrà essere chiesto (o accertato per gli invalidi) solo a partire dai 66 anni di età, più i 7 mesi a titolo di speranza di vita. L’aumento da 65 a 66 anni è un provvedimento “alieno” per il settore dell’invalidità e dell’assistenza, perché viene imposta la stessa età minima di 66 anni in vigore per i pensionamenti da lavoro

https://www.avvenire.it/

 

Tags correlati: , , ,
Partecipa alla discussione

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Devi essere Accesso effettuato per postare un commento.

Appuntamenti da non perdere!

Salsomaggiore Terme
Sabato 4 marzo 2017

1° Seminario Informativo & Festa della Donna dell’ASD Club Sordi Milan

Segni al femminile. 1° Rapporto sulla condizione sociale delle donne sorde in Italia

Curiosità dal mondo / Videaf News

Lo strano viaggio in comitiva di un cieco, un sordo e un muto

Come se la caverebbero in giro per l’Europa un turista cieco, uno sordo e uno muto? di Ivano Abbadessa La risposta...

Guarda tutti i videaf

Le notizie della settimana

Rai Video Caffè Paulista
Unica rete televisiva in Italia

Buon Compleanno Carosello! 60 candeline per un mito

Rovigo
Padre "disabile da 12 anni"

Oltre 30 ore su una barella, è una vergogna

Ultimi commenti
Chi: Sensoriali » LipNet, IA al servizio dei non udenti

LipNet, IA al servizio dei non udenti

Data: 23-11-2016

Chi: Sensoriali » Un cellulare dedicato alle persone sorde, la polizia stipula una convenzione con l’ENS

Un cellulare dedicato alle persone sorde, la polizia stipula una convenzione con l’ENS

Data: 11-11-2016

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde