Pubblicato: martedì 31.1.2017 alle 18:20
578 Numero visite | Sei in Fisco e Lavoro
Articoli correlati

“Bonus auto” con la legge 104: ecco tutto ciò c...

Ancona
Ricorda l'Agenzia delle Entrate

Sordità, sordomutismo e indennità di comunicazione...

Roma
Che differenza c’è tra sordi e sordomuti?

Pensioni
Due versioni diverse

Invalidi civili, possibili ritocchi ai requisiti per l’Ape sociale

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: martedì 31. 1. 2017 alle 18:20
Categoria: Fisco e Lavoro
578 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tags correlati: , , ,

Molti lavoratori non lontani dal pensionamento sono in attesa di conoscere le regole per usufruire delle misure previdenziali introdotte dalla legge di bilancio 2017 e disponibili a partire dal prossimo mese di maggio. È prevista a breve l’emanazione di alcuni decreti ministeriali dedicati alle diverse novità.

Vittorio Spinellimartedì 31 gennaio 2017
L’attesa degli interessati si concentra in particolare sull’Ape, la nuova modalità di anticipo della pensione condizionato da un prestito bancario, nelle due versioni “Ape sociale”, sostanzialmente gratuita, e “Ape volontaria” con un rimborso rateale del prestito.
L’Ape sociale favorisce il lavoratore che abbia almeno 30 anni di contributi versati e che assista da almeno sei mesi un familiare – il coniuge, un genitore, un figlio – con handicap grave. Accedono all’Ape gratuita anche i lavoratori che abbiano una capacità lavorativa ridotta di almeno il 74%, la stessa percentuale degli invalidi civili.
Tuttavia, già prima dei decreti attuativi, è in vista una correzione all’Ape sociale per allargare la fascia dei lavoratori invalidi interessati, attraverso un allineamento con i requisiti per l’invalidità accertata presso l’Inail. Sempre restando nei limiti delle risorse disponibili, è in esame la possibilità di estendere l’Ape sociale anche a coloro che sono riconosciuti invalidi al 60%. È invece improbabile, al momento, un ritocco al ribasso del requisito anagrafico, ora richiesto a partire dai 63 anni di età.
Assegni Inps. Sempre fermi gli importi degli assegni liquidati dall’Inps a invalidi civili, mutilati, ciechi e sordomuti. Il costo della vita accertato dall’Istat non presenta aumenti significativi, ed è quindi confermato a 279,47 euro l’importo dell’assegno mensile (definitivo per il 2016 ma ancora provvisorio per il 2017). Non cambiano anche i limiti di reddito annuale che condizionano il pagamento degli assegni: 4.800,38 euro per gli invalidi parziali e i minori; 16.532,10 euro per le altre qualifiche di invalidità.
Al volgere dei 65 anni e 7 mesi di età il sussidio in pagamento ai sordomuti, agli inabili civili, agli invalidi e ai mutilati è automaticamente sostituito con l’assegno sociale per gli anziani. Una sostituzione, dettata dalla legge, con un importo mensile di 448,07 euro per l’anno 2017.
Ma l’età cambierà nel 2018. L’assegno sociale potrà essere chiesto (o accertato per gli invalidi) solo a partire dai 66 anni di età, più i 7 mesi a titolo di speranza di vita. L’aumento da 65 a 66 anni è un provvedimento “alieno” per il settore dell’invalidità e dell’assistenza, perché viene imposta la stessa età minima di 66 anni in vigore per i pensionamenti da lavoro

https://www.avvenire.it/

 

Monte Porzio Catone (RM)
Frammenti Festival '17 – #this is water

Visita guidata in LIS all’area archeologica del Parco del Tuscolo

Ultimo articolo

Roma
Senza anima?

Il New York Times: «Trastevere muore senza il cinema America»

Dalle colonne del quotidiano Usa arriva un monito su ciò che potrebbe diventare uno dei quartieri più famosi della Capitale se...

Nessun commento
Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

Invalidi civili, possibili ritocchi ai requisiti per l’Ape sociale


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2017/01/invalidi-civili-possibili-ritocchi-ai-requisiti-lape-sociale/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Roma
Iniziative per tutti

Che cosa fare a Ferragosto 2017 Roma

Ultimi commenti
Chi: #AssistenzaH24Subito : Aggiornamenti in tempo reale sul caso dei disabili siciliani senza assistenza domiciliare H24 da 20anni « #StopAllaViolenzaSuiDisabili

Jovanotti con Pif: «Mi fa schifo chi prende in giro i disabili siciliani»

Data: 20-6-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde