Pubblicato: lunedì 19.10.2015 alle 18:12
904 Numero visite | Sei in Primo piano / Tech&Social

Andria, in Puglia

Andria, arriva Pedius: app per i sordomuti, ecco cos’è

L’app consente di chiamare gli uffici del Comune e la Polizia locale

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: lunedì 19. 10. 2015 alle 18:12
Categoria: Primo piano / Tech&Social
904 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tag:, , ,

Ad Andria arriva Pedius, l’app che abbatte le barriere della comunicazione permettendo alle persone non udenti di telefonare al Comune. “Da oggi, per i cittadini sordi residenti nel comune di Andria, mettersi in contatto con gli uffici del Comune e la centrale operativa della Polizia locale sarà semplicissimo” spiega in una nota il Comune.

Lorenzo Ciaccio, fondatore di Pedius

Lorenzo Ciaccio, fondatore di Pedius

Pedius, “grazie alle tecnologie di sintesi e riconoscimento vocale, permette alle persone sorde di telefonare autonomamente e senza intermediari, garantendo così il pieno rispetto della privacy”.

pediusL’app sarà presentata lunedì 19 ottobre 2015 alle ore 17.00 a Palazzo di Città. Saranno presenti il sindaco Nicola Giorgino, l’assessore all’Innovazione Tecnologica, Francesco Leonetti ed il rappresentante della società romana che ha elaborato l’applicazione.

L’assessore Leonetti è entusiasta della novità e descrive Andria come “il primo comune del Sud a dare voce a chi non ha voce”. Anche Lorenzo Di Ciaccio, CEO e fondatore di Pedius, riconosce quanto sia importante “quando l’innovazione passa attraverso la pubblica amministrazione che, troppo spesso, viene vista invece come un freno o un ostacolo”.

http://www.puglia24news.it/

 

 

Tags correlati: , , ,
Partecipa alla discussione

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Devi essere Accesso effettuato per postare un commento.

Milano
Servizio di interpretariato “LIS”

Pride 2017, Comune Milano: sostegno diritti contro discriminazioni

Ultimi commenti
Chi: #AssistenzaH24Subito : Aggiornamenti in tempo reale sul caso dei disabili siciliani senza assistenza domiciliare H24 da 20anni « #StopAllaViolenzaSuiDisabili

Jovanotti con Pif: «Mi fa schifo chi prende in giro i disabili siciliani»

Data: 20-6-2017

Chi: #AssistenzaH24Subito : Aggiornamenti in tempo reale sul caso dei disabili siciliani senza assistenza domiciliare H24 da 20anni « #StopAllaViolenzaSuiDisabili

Jovanotti con Pif: «Mi fa schifo chi prende in giro i disabili siciliani»

Data: 12-6-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde