Ottimi risultati per i progetti

Protocollo d’intesa Calabria Etica – Ente Nazionale Sordi. In arrivo il Tg dei non udenti

Pubblicato: martedì 30.4.2013 alle 16:16
Segui Sordionline su
1.165 Numero visite | Nessun commento
Categoria: Cronaca sordi

CATANZARO, 30 APRILE 2013 – Presso la sede della Fondazione Calabria Etica è stato siglato un Protocollo d’Intesa tra la Fondazione Calabria Etica e l’Ente Nazionale Sordi-Consiglio regionale della Calabria.

di Serena Casu

La firma è stata sottoscritta tra il presidente di Calabria Etica, Pasqualino Ruberto e il presidente dell’Ente Nazionale Sordi -Consiglio regionale della Calabria, Antonio Mirijello.Scopo dell’intesa realizzare, mediante l’inclusione sociale dei soggetti non udenti opere volte al rafforzamento delle coscienze civiche; la realizzazione di iniziative congiunte nel campo del sociale, promuovendo attività indirizzate al mondo dei non udenti che puntino alla diffusione e alla promozione dei valori della solidarietà.

cat_ens_calabriaetica

“Il fine comune è – ha detto il presidente Ruberto – è quello di operare per promuovere e realizzare azioni congiunte che perseguano finalità di solidarietà sociale come l’integrazione dei non udenti nella società”.

Dopo la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa, l’Ens-Consiglio Regionale della Calabria ha regalato alla Fondazione Calabria Etica il proprio gagliardetto. Tra gli accordi previsti anche l’avvio di un TG per non udenti residenti residenti in Calabria. Un progetto innovativo che si pone all’avanguardia con l’obiettivo di rendere accessibile l’informazione regionale ai cittadini audiolesi. Un servizio che presto sarà avviato nell’ambito di un accordo più ampio sottoscritto tra la Fondazione Calabria Etica e il Dipartimento 10 della Regione Calabria-Politiche sociali.

Nello specifico si tratta della produzione e messa in onda di un TG regionale, tradotto con interprete Lis, per facilitare e favorire l’accesso all’informazione televisiva da parte dei non udenti residenti in Calabria. Al proprio interno, oltre alle notizie del TG tradotte dall’interprete, ci sarà spazio anche per quattro rubriche mensili (una a settimana), di cui una riguardante le attività e le news relative all’Ens Calabria (Ente Nazionale Sordi), e le altre riguardanti ulteriori organizzazioni e iniziative che il Dipartimento 10 vorrà individuare, nel contesto delle iniziative sviluppate in ambito sociale. In Calabria le persone affette da disabilità sensoriale uditiva sono circa 3000. Il deficit uditivo comporta, oltre alla difficoltà di acquisizione della lingua, la difficoltà di accesso alle informazioni di ogni genere e in ogni ambito. Una tale situazione, non consente un adeguato sviluppo cognitivo, emotivo, relazionale e sociale e non conduce ad una autonomia sufficiente nel reperimento e nell’elaborazione delle informazioni.

Le finalità del progetto, pertanto, sono quelle di dare continuità alla positiva azione intrapresa dall’Amministrazione regionale al fine di favorire l’integrazione sociale dei non udenti che non può essere realizzata, esclusivamente, attraverso servizi di cura e assistenza. Esistono, infatti, forme di esclusione dai diritti fondamentali più subdole ma non meno discriminanti, come appunto il diritto all’informazione.

In questa direzione vale la pena ricordare quanto prevede la Convenzione sui Diritti delle Persone con Disabilità, approvata dall’Onu e ratificata dall’Italia, all’articolo 21 afferma che “gli Stati membri devono adottare idonee misure per garantire che le persone con disabilità possono esercitare il diritto alla libertà di espressione e opinione, inclusa la libertà di accedere alle informazioni con pari opportunità e attraverso tutte le modalità di comunicazione di loro scelta”.

A tal fine, invita gli Stati membri a “riconoscere e promuovere l’utilizzo delle Lingue dei Segni”. Nello specifico, il Tg, che avrà la durata di 7/10 minuti sarà trasmesso da una delle tv regionali che risulterà la aggiudicataria della relativa procedura di cottimo fiduciario e andrà in onda nelle fasce orarie tra le 12,00 e le 13,00 o tra le 17,30 e le 19,00, per un totale di 180 puntate. Il TG sarà aggiornato con le ultime notizie di rilevanza regionale, riguardanti cronaca, attualità, politica, costume, sport.

Il notiziario, successivamente alla messa in onda, sarà visibile anche in streaming audio-video sul sito web dell’emittente televisive e messo a disposizione della Regione Calabria anche in apposito spazio FTP. “Il fine comune – ha commentato il presidente Ruberto – è quello di operare per promuovere e realizzare azioni congiunte che perseguano finalità di solidarietà sociale come l’integrazione dei non udenti nella società”.

Dopo la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa, l’Ens – Consiglio regionale della Calabria ha regalato alla Fondazione Calabria Etica il proprio gagliardetto.

http://www.infooggi.it/

 

Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

Protocollo d’intesa Calabria Etica – Ente Nazionale Sordi. In arrivo il Tg dei non udenti


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2013/04/protocollo-dintesa-calabria-etica-ente-nazionale-sordi-in-arrivo-il-tg-dei-non-udenti/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Ultimi commenti
Chi: #AssistenzaH24Subito : Aggiornamenti in tempo reale sul caso dei disabili siciliani senza assistenza domiciliare H24 da 20anni « #StopAllaViolenzaSuiDisabili

Jovanotti con Pif: «Mi fa schifo chi prende in giro i disabili siciliani»

Data: 20-6-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

-

Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde